Ateneo Romeno

Costruito nel 1886

Ateneo RomenoIl Ateneo Romeno (Ateneul Român) è la sala da concerto principale e uno dei punti di riferimento di Bucarest. Attualmente ospita la Filarmonica “George Enescu”.

L'abbozzo del primo progetto
L’abbozzo del primo progetto

L’edificio è stato progettato dall’architetto francese Albert Galleron. È stato costruito tra il 1886 e il 1897 sul sito di un piccolo parco chiamato Giardino Episcopale, appartenente alla nobile famiglia Văcărescu. L’edificio venne inaugurato ufficialmente il 14 febbraio 1888.

Il Ateneo Romeno nel 1957
Il Ateneo nel 1957

Inizialmente, il Ateneo Romeno ospitava la Galleria d’Arte dello Stato. I quadri che erano esposti lì sono ora al Museo Nazionale Rumeno d’Arte.

L’Ateneo assomiglia ad un tempio ionico, con sei colonne davanti e due sul lato. L’ingresso ha le stesse proporzioni dell’ingresso del tempio Erechteiton sull’Acropoli. Oggi l’Ateneo Romeno è un edificio tipico per l’architettura in Romania.

1 commento

  1. Architettura imponente

    L’edificio è situato nel nord della città vecchia, lontano dalle altre attrazioni de Bucarest. Tuttavia, l’edificio deve essere visto, non solo dall’esterno ma anche dall’interno. L’architettura dell’edificio è fantastica! Devi assolutamente andare nella sala da concerto al piano superiore e ammirare l’affresco lungo 70 metri che riproduce la storia della Romania in 25 episodi.

Vota e scrivi una recensione

Strada Benjamin Franklin 3
București Municipiul București RO
Ottieni le direzioni

background Layer 1