Palazzo Sturdza

Demolito nel 1945

Palazzo SturdzaIl Palazzo Sturdza (Palatul Sturdza) era un magnifico e imponente palazzo, e allo stesso tempo un palazzo un po’ bizzarro, a causa dei differenti stili ed epoche architettoniche che lo hanno influenzato. L’edificio era allora nella periferia di Bucarest, in Piazza della Vittoria, di fronte al Palazzo della Vittoria.

Il Palazzo Sturdza nella prima guerra mondiale
Il Palazzo Sturdza nella prima guerra mondiale

Il palazzo fu costruito su richiesta del principe Grigore Sturdza, il figlio del sovrano della Moldavia, Mihail Sturdza. Prima di venire a Bucarest, il principe era un pascià, un generale dell’esercito turco. Fintanto che la sua nuova residenza avrebbe dovuto essere costruita, lui visse in una casa su Via dell’Amza.

Il Palazzo Sturdza fu costruito tra gli anni 1898 e il 1901 dall’architetto tedesco Julius Reinecke. Grigore Sturdza non ebbe la possibilità di trasferirsi poiché morì nel 1901. Dal 1904, l’edificio servì da sede centrale del Ministero degli Esteri.

Il Palazzo Sturdza nel 1944
Il Palazzo Sturdza nel 1944

Nel 1938, la nuova sede del Ministero degli Esteri, l’imponente Palazzo della Vittoria, venne costruito proprio dietro al vecchio palazzo. I due edifici coesistettero fino ai bombardamenti del 1944, che colpirono seriamente il Palazzo Sturdza. Nel 1945 venne decisa la demolizione del palazzo. Questo è il modo in cui è scomparsa un’icona della vecchia Bucarest.

Vota e scrivi una recensione

Piața Victoriei
București Municipiul București RO
Ottieni le direzioni

Created by potrace 1.13, written by Peter Selinger 2001-2015