Parco Herăstrău

Aperto nel 1939

Parco HerăstrăuIl Parco Herăstrău (Parcul Herăstrău) è un grande parco nella parte settentrionale della città. Il parco è stato fondato nel 1936 accanto al Lago Herăstrău.

Il terrapieno di Herăstrău negli anni '40
Il terrapieno di Herăstrău negli anni ’40

Prima che il parco venisse fondato, al suo posto c’era un’area paludosa che fu prosciugata tra il 1930 ed il 1935. Il parco venne aperto nel maggio 1939, come il più grande parco di Bucarest a quel tempo.

Nel 1951, il parco venne ampliato ed acquistò le attuali dimensioni di 187 ettari.

Il Parco Herăstrău nel 1986
Il Parco Herăstrău nel 1986

Il Parco Herăstrău ha molti nomi durante tutto il 20° secolo. In origine si chiamava Parcul Național (Parco Nazionale), in seguito ha ricevuto il nome di Parcul Carol al II-lea e durante il comunismo, il parco è stato chiamato Parcul IV Stalin, a causa della statua di Stalin nella sua entrata.

Nel 1936, Dimitrie Gusti ha fondato accanto al Lago Herăstrău il Museo del Villaggio (Muzeul Satului), che ancora esiste.

1 commento

  1. Meraviglioso parco

    Visito sempre il Parco Herăstrău quando sono a Bucarest. È comodamente accessibile dalla metro. Il parco ti offre molte opportunità, puoi andare in giro e apprezzare la natura, puoi noleggiare una bicicletta o anche una barca, puoi mangiare meglio che in qualsiasi luogo a Bucarest o puoi camminare verso il Museo del Villaggio “Dimitrie Gusti”, dove puoi scoprire di più sulle tradizioni rumene.

    Il Parco Herăstrău, il più grande parco di Bucarest, è certamente un obbligo vederlo quando siete in città.

Vota e scrivi una recensione

Piața Charles de Gaulle 3
București Municipiul București RO
Ottieni le direzioni